fbpx
Prenotazioni

Diario

la prima pasta alla norma? alla scala di milano

Qualcuno s’è preso il gusto di verificare quale sia la più nota ricetta siciliana, scoprendo, pertanto, che la Pasta alla Norma e l’arancino si contendono il primato. Ma perché Pasta “alla Norma”? Leggenda vuole che sia stato il commediografo Nino Martoglio a lodarne la squisitezza, paragonandola al capolavoro in due atti di Vincenzo Bellini. Singolare una coincidenza: Norma fu interpretata per la prima volta nel 1831 alla Scala di Milano, dal soprano Giuditta Pasta. E, peraltro, fu un fiasco assoluto, […]

Leggi

IL TEMPO DEL PANE

E’ il tempo il più importante ingrediente del pane. Di quello buono, s’intende. Il pane senza tempo si può fare lo stesso, lo trovi in certi supermercati, nei fornai che hanno fretta. Ma si sente che gli manca il tempo.   Anche il ciclo del grano si compie in un tempo sempre uguale, che al più muta per la pioggia, per il freddo, il troppo sole. Il grano buono non è come le banane, non si può forzare, non si […]

Leggi

MACKEREL THERAPY

“O caro amico, di sapere il modo col quale viene più gustoso, io ti dirò; nelle foglie di fico io l’ho preparato, con origano non molto, senza cacio e senz’altro untume. Quando l’ho sì conciato semplicemente, in mezzo a quelle foglie l’avvolgo, che intorno lego con giunco. Mettilo poscia sotto la calda cenere e colla mente vo cogliendo il tempo che sia ben arrostito, stando all’erta che non bruci”. Archestrato, gastronomo siciliano nato intorno al 320 a.C.   Nonostante siano […]

Leggi

GLOCAL VUCCIRIA

I mercati alimentari tradizionali siciliani sono i veri contenitori in cui si concentrano domanda e offerta, esibizione, vendita e consumo. La Vucciria e Ballarò a Palermo, Via Plebiscito e la Pescheria a Catania. “Trasportare” altrove (più che esportare) i contenuti (il cibo di strada) che caratterizzano questi luoghi di forte appartenenza è un’operazione contraddittoria: è il “locale” che si globalizza in un tentativo che ha senso solo se si ammette che la distanza dai luoghi originari fa inevitabilmente perdere potenza […]

Leggi

IL PANINO DI BRAUDEL

 CONTAMINATION FOOD Sicilia terra di emigranti o porto d’arrivo di un grande crogiolo di popoli? Nei ventimila anni prima che nascesse Cristo la Sicilia ha accolto Elimi, Siculi e Sicani. Poi Greci, Arabi e Spagnoli, Francesi e Normanni. Gli apporti gastronomici di tutti questi passaggi costituiscono la più grande ricetta mai composta. La cucina siciliana che conosciamo oggi, ne è la sintesi. Scrive Fernand Braudel: “che cos’è il Mediterraneo? Mille cose insieme. Non un paesaggio, ma innumerevoli paesaggi. Non un […]

Leggi

Il-pacco-da-giù

Il pacco-da-giù sta a un meridionale al nord come il kit di sopravvivenza sta a un partecipante alla Marathon des Sables. Ed esiste una sola entità in grado di preparare un vero pacco-da-giù: la mamma! L’unica in grado di evitarti la morte per inedia. Infatti, l’originaria funzione del pacco-da-giù era proprio quella di fornire il minimo necessario a figli costretti a emigrare oltre le colonne di Ercole di Scilla e Cariddi. Oggi, le nuove generazioni di mamme meridionali cominciano a […]

Leggi

ESEGESI DEL PANINO CON LA MORTADELLA

 Ci sono mestieri che hanno un rapporto intrinseco con determinate pietanze. Il caciucco lo cucinavano i pescatori livornesi col pescato meno pregiato, l’hamburger appartiene alla storia dei marinai tedeschi emigrati a New York, l’insalata d’arance, pur di derivazione spagnola, era prerogativa dei contadini siciliani. Nella storia del work food c’è una combinazione che appartiene tutta al mondo delle maestranze edilizie meridionali: la mafalda dei muratori.­­­­­ Non l’operaio di oggi col casco protettivo e le scarpe con la punta rinforzata. Il […]

Leggi

“Passò davanti alla solita putìa”

La gastronomia è fatta di cibo ma anche di memoria, di relazioni umane: nel Sud di un’Italia che non c’è più, ci si incontrava nei forni comuni, era vietato averne uno in casa, il vino si beveva insieme nell’osteria dopo una giornata di zappa, il cibo di strada era un momento di godimento collettivo. Sono, queste, situazioni in avanzata fase di estinzione, divorate dai supermercati dove si trova tutto, dai fast food, dal pane industriale. Certa cucina meridionale non è […]

Leggi