fbpx
Prenotazioni
Your cart is currently empty.

Diario

Il-pacco-da-giù

Il pacco-da-giù sta a un meridionale al nord come il kit di sopravvivenza sta a un partecipante alla Marathon des Sables. Ed esiste una sola entità in grado di preparare un vero pacco-da-giù: la mamma! L’unica in grado di evitarti la morte per inedia. Infatti, l’originaria funzione del pacco-da-giù era proprio quella di fornire il minimo necessario a figli costretti a emigrare oltre le colonne di Ercole di Scilla e Cariddi. Oggi, le nuove generazioni di mamme meridionali cominciano a […]

Leggi

ESEGESI DEL PANINO CON LA MORTADELLA

 Ci sono mestieri che hanno un rapporto intrinseco con determinate pietanze. Il caciucco lo cucinavano i pescatori livornesi col pescato meno pregiato, l’hamburger appartiene alla storia dei marinai tedeschi emigrati a New York, l’insalata d’arance, pur di derivazione spagnola, era prerogativa dei contadini siciliani. Nella storia del work food c’è una combinazione che appartiene tutta al mondo delle maestranze edilizie meridionali: la mafalda dei muratori.­­­­­ Non l’operaio di oggi col casco protettivo e le scarpe con la punta rinforzata. Il […]

Leggi

“Passò davanti alla solita putìa”

La gastronomia è fatta di cibo ma anche di memoria, di relazioni umane: nel Sud di un’Italia che non c’è più, ci si incontrava nei forni comuni, era vietato averne uno in casa, il vino si beveva insieme nell’osteria dopo una giornata di zappa, il cibo di strada era un momento di godimento collettivo. Sono, queste, situazioni in avanzata fase di estinzione, divorate dai supermercati dove si trova tutto, dai fast food, dal pane industriale. Certa cucina meridionale non è […]

Leggi